sfondo4

Monthly Archives: aprile 2015

Ttip: in arrivo il pollo al cloro!

Nell’ultimo anno i media si sono guardati bene di parlare del “Trattato di libero scambio tra Europa e USA”, molto probabilmente per evitare contestazioni da parte delle organizzazioni ambientaliste che in Europa tutelano i consumatori e di allarmare i cittadini. Le trattative sono portate avanti dalla Commissione Europea e autorizzate  dai 28 capi dei governi dei  Paesi della UE, Renzi incluso, che stanno procedendo in gran segreto per gli enormi interessi economici delle lobbies coinvolte, le stesse che lucrano sui nostri bisogni primari, la nostra salute, le nostre risorse economiche e ambientali, sulla nostra vita.

 

Il 1° Aprile è entrato in vigore l’obbligo di indicazione dell’origine delle carni suine, ovine, caprine e pollame

Dopo un percorso ad ostacoli nella Ue, durato circa 13 anni, l’indicazione d’origine in etichetta delle carni diverse da quelle bovine è divenuta finalmente realtà; dal 1° Aprile 2015, per le previsioni del regolamento europeo 1337/2013, attuativo del Regolamento della Commissione europea n.1169/2011, è entrato in vigore l’obbligo di indicazione dell’origine delle carni suine, ovine, caprine e del pollame.