Pubblicata la circolare esplicativa relativa alla vendita dei farmaci al supermercato

Come preannunciato recentemente dal Ministro della Salute Livia Turco,  è stata finalmente emanata la circolare relativa agli aspetti applicativi della legge ‘Bersani’, che ha liberalizzato la vendita dei farmaci senza obbligo di ricetta (art. 5, L. 248/06).
La circolare prevede una presenza “attiva” per i farmacisti degli esercizi commerciali, che dovranno obbligatoriamente garantire la loro assistenza durante tutto l’orario di apertura dell’esercizio commerciale.  Anche se i farmaci  venduti nei supermercati potranno essere acquistati dai consumatori con il metodo self-service,  compito dei farmacisti sarà quello di assistere il cliente durante la fase di acquisto dei prodotti, consigliando i preparati terapeutici più idonei per ogni patologia dichiarata.
Il documento citato, inoltre, anticipata  che a breve verrà rivisitato l’elenco dei medicinali da banco compresi attualmente nella fascia “A”, i quali risultano essere interamente a carico del S.S.N. solo se acquistati in farmacia.  

Attualmente i  farmaci da banco di fascia “A” – presenti nei supermercati – sono di libera vendita ma completamente a carico dei consumatori.

 
La circolare  esplicativa era stata sollecitata dalla Federazione degli Ordini dei farmacisti (Fofi), dalla Federfarma e Assofarm, per rispondere alle preoccupazioni della categoria che aveva evidenziato la sostanziale assenza di controlli in cui operano gli esercizi commerciali che vendono i farmaci da banco.
Il documento  emanato dal Ministero della salute è datato 3 ottobre 2006 (G.U. 5 Ottobre 2006, n. 232) ed ha come oggetto la “ Vendita di alcune tipologie di medicinali ad di fuori della farmacia: «applicazione dell’articolo 5, commi 1, 2, 3, 3-bis e 4 del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248»”.

                                                                                                                             Piero Nuciari

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 89 times, 1 visits today)
 
Share