sfondo4

Un manuale tecnico operativo in materia di sicurezza ambientale

Un mio amico, Alberto Casoni, già Maggiore della Polizia Provinciale di Macerata, grande esperto in materia ambientale, con un curriculum professionale chilometrico,  ha scritto un manuale tecnico operativo per le forse dell’ordine e non, in cui il lettore viene portato per mano nei meandri della complessa normativa ambientale dei rifiuti.
Il libro di 480 pagine, oltre alla descrizione di tutte le norme in vigore, riporta anche casi pratici con i fac simili dei vari verbali e le procedure da seguire.
Il testo consente a chi è digiuno della materia (il 90% di chi indossa un’uniforme!) di potersela cavare in una materia complessa che negli ultimi anni sta crescendo di interesse (terra dei fuochi, amianto, etc) evitando di avere problemi con le Procure.
E’ un testo che consiglio a tutti.

In fondo alla pagina potete accedere al link per  potete leggere l’indice dell’opera

Per chi volesse acquistare il libro, questi sono i recapiti del Magg. Alberto Casoni
Email: [email protected]
[email protected]

Tel. 0733.492970
Cell. 334.9723302

Indice del manuale:

pag.
Prefazione
Introduzione 7
Parte prima
Premessa 7
Elementi di ecologia e sicurezza ambientale 8
Foto scarico idrico 9
Foto discarica abusiva 9
Foto impianto che dà luogo ad emissioni i atmosfera 10
Decreto Presidente della Repubblica n. 59/2013 11
A chi si applica l’A.U.A. 11
Quando non si applica l’A.U.A. 12
Testo del D.P.R. 59/2013 12
Decreto Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 – Parte seconda – VAS – VIA – IPPC (AIA) 18
Decreto Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 – Parte terza – acque – 69
Definizione di scarico, art. 74 D. Lgs. 152/06 76
Definizione di scarico idrico, art. 183 D. Lgs. 152/06 77
Criteri generali della disciplina degli scarichi, art. 101 82
Scarichi sul suolo art. 103 84
Scarichi nel sottosuolo e nelle acque sotterranee art. 104 85
Scarichi in acque superficiali art. 105 85
Scarichi in reti fognarie art. 107 86
Scarichi di sostanze pericolose art. 108 87
Trattamento di rifiuti presso impianti di trattamento acque reflue urbane art. 110 88
Utilizzazione agronomica art. 112 89
Legge 11 novembre 1996 n. 574 90
Decreto 6 luglio 2005 92
Autorizzazione agli scarichi art. 124 95
Accessi e ispezioni art. 129 97
Sanzioni amministrative art. 133 98
Sanzioni penali art. 137 100
Struttura costruttiva ed immagini di impianto di depurazione biologico 101
Fac simile modelli verbale prelievo campioni acque reflue 112
Decreto Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 – Parte quarta  – rifiuti – 119
Genesi “definizione di rifiuto” 119
Il concetto del “disfarsi” nelle tre diverse previsioni 119
Campo di applicazione e finalità art. 177 121
Criteri di priorità nella gestione dei rifiuti art. 179 121
Definizioni art. 183 121
Classificazione art. 184 123
Punto 1.1.1. – stralcio Deliberazione Comitato Interministeriale 27 luglio 1984 125
Competenza dei Comuni art. 198 comma 2 126
Etichette di pericolo 127
Etichette sugli imballaggi 130
Abbruciamento dei rifiuti art. 182, comma 6-bis 131
Combustione illecita dei rifiuti art. 256-bis 132
Schema criteri di priorità nella gestione dei rifiuti art. 179 133
Modalità di classificazione dei rifiuti 133
Operazioni di smaltimento rifiuti – allegato B – 135
Sottoprodotto art. 184-bis 136
Cessazione della qualifica di rifiuti art. 184-ter 136
Regolamento Consiglio UE 333/2011/UE 137
Regolamento Consiglio UE 715/2013/UE 139
Esclusione ambito di applicazione art. 185 140
Responsabilità nella gestione rifiuti art. 188 140
Controllo della tracciabilità dei rifiuti art. 188-bis 141
Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti –SISTRI – art. 188-ter 142
Decreto Ministeriale 18 febbraio 2011 n. 52 – Regolamento SISTRI 143
Registri di carico e scarico art. 190 235
Esempi – simulazione – compilazione registro di carico e scarico rifiuti 238
Ordinanze contingibili e urgenti art. 191 244
Divieto di abbandono art. 192 244
Fac simile F.I.R. – D.M. 1^ aprile 1998 n. 145 257
Formulario di identificazione art. 193 258
Spedizioni transfrontaliere art. 194 260
Regolamento CE n. 1013/2006 260
Competenza dello Stato art. 195 266
Competenza delle Regioni art. 196 268
Competenza delle Province art. 197 270
Competenza dei Comuni art. 198 271
Bozza Regolamento assimilabilità rifiuti speciali non pericolosi agli R.S.U. 272
Relazione Tecnica 303
Misure per incrementare la raccolta differenziata art. 205 308
Autorizzazioni –  Iscrizioni Albo Gestori Ambientali art. 208 309
Albo nazionale gestori ambientali art. 212 309
Decreto Ministero dell’Ambiente 3 giugno 2014 n. 120 310
Decreto Legislativo 30 aprile 1998 n. 173 – rifiuti agricoli 312
Operazioni di recupero art. 216 312
Decreto Ministeriale  5 febbraio 1998 314
Oli usati art. 216-bis 315
Gestione degli imballaggi art. 217 316
Definizioni art. 218 316
Obiettivi di recupero e di riciclaggio art. 220 317
Obblighi dei produttori e degli utilizzatori art. 221 318
Raccolta differenziata e obblighi della pubblica amministrazione art. 222 318
Divieti art. 226 319
Alcuni principali Consorzi 319
Decreto Ministeriale 8 aprile 2008, succ. modif. dal D.M. 13 maggio 2009 320
Schema riepilogativo di un Centro di Raccolta 322
Centro di Raccolta – schema riepilogativo per rifiuti in uscita 322
Gestione di particolari categorie di rifiuti art. 227 325
Decreto Ministeriale 31 maggio 2016 n. 121 326
Decreto del Presidente della Repubblica 15.07.2003 n. 254 – rifiuti sanitari 330
Pneumatici fuori uso art. 228 333
Veicoli fuori uso non disciplinati dal D.Lgs. 24 giugno 2003 n. 209 334
Decreto Legislativo 24 giugno 2003 n. 209 335
Decreto Ministeriale 22 ottobre 1999 n. 460 340
Osservazioni sull’applicazione del D.M. 460/99 342
Rifiuti di prodotti da fumo art. 232-bis 356
Divieto di abbandono rifiuti di piccolissime dimensione art. 232-ter 356
Consorzio nazionale per la gestione e raccolta oli minerali usati art. 236 356
Decreto Ministeriale 27 gennaio 1992 n. 95 357
Stralcio punto 2.3. Deliberazione Comitato Interministeriale 27.07.1984 357
Titolo V – Siti contaminati – Definizioni art. 240 358
Procedure  operative ed amministrative art. 242 360
Procedura semplificata per le operazioni di bonifica art. 242 bis 363
Acque di falda art. 243 363
Ordinanze art. 244 364
Obblighi di intervento e di notifica  da parte dei soggetti non responsabili della potenziale contaminazione art. 245 364
Accordi di programma art. 246 365
Siti soggetti a sequestro art. 247 365
Controlli art. 248 366
Arre contaminate di ridotte dimensioni art.249 366
Bonifica da parte dell’amministrazione art. 250 366
Titolo VI Sistema sanzionatorio – Sanzioni artt. 255, 256, 256-bis, 257, 259 e 452 quattourdecies C.P. 366
Abbandono di rifiuti art. 255 367
Attività di gestione rifiuti non autorizzata art. 256 367
Combustione illecita di rifiuti art. 256-bis 368
Bonifica dei siti art. 257 369
Violazione degli obblighi di comunicazione, di tenuta dei registri di carico e scarico e dei formulari, art. 258 369
Traffico illecito di rifiuti art. 259 371
Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti art. 452 quaterdecies C.P. 371
Sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti art. 260-bis 372
Sanzioni amministrative accessorie. Confisca art. 260-ter 373
Abrogazioni e modifiche di disposizioni del D.Lgs 209/2003 art. 264-ter 373
Disposizioni transitorie art. 265 374
Disposizioni finali art. 266 375
Fac simile Verbale contestazione abbandono rifiuti solidi urbani 378
Fac simile Verbale contestazione autoveicolo abbandonato e/o che non presenta le caratteristiche per la circolazione 380
Fac simile Verbale contestazione abbandono rifiuti costituiti da prodotti da fumo 382
Fac simile 384
Fac simile Verbale contestazione per conferimento autoveicolo a soggetto diverso dall’autodemolitore 386
Fac simile Verbale contestazione mancata emissione F.I.R. 388
Fac simile Verbale contestazione F.I.R. con indicazioni formalmente inesatte 390
Fac simile Verbale contestazione mancata tenuta del registro di carico e scarico rifiuti speciali non pericolosi 392
Fac simile Verbale contestazione mancata tenuta del registro di carico e scarico rifiuti speciali non pericolosi (Ditta con un numero di dipendenti inferiore a 15 unità) 394
Fac simile Verbale contestazione mancata tenuta del registro di carico e scarico rifiuti speciali pericolosi 396
Fac simile Verbale contestazione mancata tenuta del registro di carico e scarico rifiuti speciali pericolosi (Ditta con un numero di dipendenti inferiore a 15 unità) 398
Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n. 152 – Parte V 401
Campo di applicazione art. 267 401
Definizioni art. 268 401
Autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti art. 269 403
Impianti e attività in deroga art. 272 409
Sanzioni art. 279 410
Impianti termici civili – campo di applicazione art.282 411
Controlli e sanzioni art. 288 412
Fac simile Verbale ispezione – impianto emissioni sprovvisto di autorizzazione 414
Fac simile Verbale ispezione – Violazione prescrizioni autorizzazione impianto emissioni 415
Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n. 152 – Parte VI-Bis 416
Fac simile verbale di trasporto rifiuti – Ditta sprovvista di Iscrizione Albo Gestori Rifiuti 418
Fac simile verbale di sopralluogo su attività di gestione rifiuti speciali non pericolosi in assenza di autorizzazione e/o iscrizione 420
Fac simile verbale sopralluogo impianto che dà luogo ad emissioni in atmosfera 422
Fac simile C.N.R. 424
Fac simile annotazioni di P.G. 425
Fac simile Verbale verifica ottemperanza delle prescrizioni impartite dalla P.G. 427
Fac simile verbale applicazione sanzione amministrativa   art. 318-quater 428
Regolamento – Terre e rocce da scavo – D.P.R. 13 giugno 2017 n. 120 431
Oggetto e finalità art. 1 432
Definizioni art. 2 433
Esclusioni dal campo di applicazione art. 3 434
Criteri per qualificare le terre e le rocce da scavo come sottoprodotti art. 4 434
Deposito intermedio art. 5 436
Trasporto art. 6 436
Dichiarazione di avvenuto utilizzo art. 7 437
Terre e rocce da scavo prodotte in cantieri di grandi dimensioni 437
Ambito di applicazione art. 8 437
Piano di utilizzo art. 9 437
Terre e rocce conformi alle concentrazioni di soglia di contaminazione art. 10 439
Terre e rocce da scavo conformi ai valori di fondo naturale art. 11 439
Terre e rocce da scavo prodotte in un sito oggetto di bonifica art. 12 440
Controllo equipollente art. 13 440
Terre e rocce da scavo prodotte in cantieri di piccole dimensioni 441
Ambito di applicazione art. 20 441
Dichiarazione di utilizzo per i cantieri di piccole dimensioni art. 21 442
Terre e rocce da scavo prodotte in cantieri di grandi dimensioni sottoposti a VIA e AIA art. 22 443
Disposizioni sulle terre e rocce da scavo qualificati rifiuti 444
Disciplina del deposito temporaneo delle terre e rocce da scavo qualificate rifiuti art. 23 444
Terre e rocce da scavo escluse dall’ambito di applicazione della disciplina sui rifiuti 444
Utilizzo nel sito di produzione delle terre e rocce da scavo escluse dalla disciplina dei rifiuti art. 24 444
Terre e rocce da scavo nei siti oggetto di bonifica 446
Attività di scavo art. 25 446
Utilizzo nel sito art. 26 446
Disposizioni intertemporali, transitorie e finali art. 27 447
Controlli e ispezioni art. 28 448
Abrogazioni art. 31 448
Allegato 1 – art. 8 448
Allegato 2 – art. 8 449
Tabella 2.1 450
Allegato 3 – art. 2, comma 1 lett. o) 451
Allegato 4 – art. 4 451
Tabella 4.1 – Set analitico minimale 452
Allegato 5 – art. 9 454
Allegato 6 – art. 21 456
Allegato 7  – Documento di trasporto 458
Inquinamento acustico  – Norme di riferimento 461
D.P.C.M. 1^ marzo 1991 464
Legge 26 ottobre 1995 n. 447 464
Decreto Legislativo 19 agosto 2005 n. 194 466
Tabella Valori massimi di emissione D.P.C.M 1^ marzo 2001 471
Bibliografia 472

Piero Nuciari
www.pieronuciari.it

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 585 times, 1 visits today)
 
Share