APE- Attestato di prestazione energetica degli edifici. Indicazioni operative e formulario

Tra qualche anno, tutti i cittadini italiani dovranno essere laureati per legge!
La selva burocratica che sta crescendo nel nostro Paese, complice una classe politica capace di tutto tranne che di fare il proprio dovere, porterà alla fine il cittadino, esasperato, ad iscriversi ai corsi serali per acquisire una cultura superiore al fine di districarsi  in mezzo alla giungla normativa in cui sta vivendo.
L’argomento di questo articolo è l’APE, l’attestato di prestazione energetica degli edifici, una incombenza nuova che pochi conoscono.

Dal 21 febbraio 2014 per coloro che non allegano l’APE (Attestato di Prestazione Energetica) al contratto di vendita e di locazione, la normativa prevede una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 1.000 a 18.000 euro.
In questo modo la legge di conversione (n. 9 del 21 febbraio 2014) del DL Destinazione Italia (n. 145 del 24 dicembre 2013) ha risolto  il <<pasticcio normativo>> riguardante l’allegazione nell’attestato di prestazione energetica generato dal conflitto tra DL Destinazione Italia e la Legge di Stabilità 2014 del 27 dicembre 2013.

Ora le compravendite e gli affitti stipulati senza allegare l’APE sono validi ma, se l’attestato non viene consegnato entro 45 giorni, i trasgressori sono puniti con multe dai 3.000 ai 18.000 euro. Nelle locazioni di singole unità immobiliari, la multa va dai 1.000 ai 4.000 euro. Se il contratto non eccede i tre anni, la sanzione è ridotta della metà. E’ da evidenziare che la sanzione deve essere pagata da entrambe le parti, in solido e in parti uguali.

Su questo interessante argomento il collega Adamo Gnoli, Ispettore Capo della Polizia Municipale di Cesena, mi ha inviato un interessante approfondimento che potete scaricare in fondo alla pagina.
Un grazie al collega per la collaborazione a nome mio e di tutti i frequentatori del blog.

Piero Nuciari

Allegato:
APE – attestato di prestazione energetica degli edifici

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 285 times, 1 visits today)
Condividi