Notizia dell’ultima ora. La Legge n. 283/62 è salva grazie a un DL del Consiglio dei Ministri!

E’ di un giorno fa la notizia che la Legge n. 283/62, una delle leggi cardine in materia di disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande,  si è salvata anche questa volta dall’abrogazione.

Per la sicurezza alimentare dei consumatori l’abrogazione sarebbe stata una catastrofe.
Per fortuna il lavoro “della manina” che aveva inserito l’abrogazione della L. 283/62 all’ultimo minuto, è stato azzerato.

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della giustizia Marta Cartabia, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare.

Le norme introdotte hanno lo scopo di evitare un effetto abrogativo di tutte le disposizioni sanzionatorie di carattere penale e amministrativo di cui alla legge 30 aprile 1962, n. 283, realizzato con il decreto legislativo 2 febbraio 2021, n. 27, nonché di alcuni articoli del decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 1980, n. 327, in materia di disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande.

Finalmente la politica ha agito a tutela dei consumatori!

Piero Nuciari

DECRETO-LEGGE 22 marzo 2021, n. 42

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 622 times, 2 visits today)
Condividi