Ora inquinano anche la carta igienica!

 Tempo fa ho pubblicato su questo blog la documentazione fotografica del riciclaggio dei polli cinesi morti, che venivano lavorati e poi spediti in Europa.
Ora è la volta di un servizio fotografico relativo alla produzione di carta igienica  in un laboratorio artigianale cinese. Nelle foto si vedono i volti di due europei, intenti ad analizzare i prodotti, magari per conto di qualche catena di hard discount europea o peggio.

Anche se la carta igienica è stata  un’invenzione cinese (le prime testimonianze dell’utilizzo di carta igienica risalgono alla dinastia Sui nel 589 dopo Cristo) e nonostante che nell’ 851 un viaggiatore arabo riportava con meraviglia come i cinesi usassero la carta, invece che l’acqua, per pulirsi, ai giorni nostri, nonostante che la carta igienica sia stata introdotta in Europa nel 1857, i ruoli si sono invertiti. L’igiene, anche quella intima, è divenuta ormai una regola nel nostro continente, visto che si è appurato che qualsiasi sostanza o prodotto contaminato, messo a contatto con la pelle, può creare serie malattie all’individuo.
Dopo aver visionato la documentazione fotografica allegata, sicuramente i lettori – quando si recheranno al supermercato – oltre alla provenienza degli alimenti acquistati, da ora in poi controlleranno con attenzione anche quella della… carta igienica.

Piero Nuciari

Le documentazione fotografica reperibile in internet

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 88 times, 1 visits today)
Condividi